Come rendere la casa accogliente per l'autunno

Pubblicato il16/11/2022 687
Preferito1

COME RENDERE LA CASA ACCOGLIENTE PER L’AUTUNNO

Con la fine dell’estate e l’arrivo dell’autunno, anche la casa si appresta a cambiare il suo look. Proprio così, perché la stagione autunnale non solo porta con sé un cambiamento climatico, ma anche nuovi colori e una ritrovata voglia di vivere le mura domestiche e il loro tepore. Quindi, come rendere la casa accogliente per l’autunno?

Certo, non si può pensare di stravolgere l’arredamento di casa ad ogni cambio stagione! Proprio per questo, ci vengono in aiuto colori e decorazioni. Quelli autunnali sono senza dubbio i più suggestivi dell’intero anno e basterà giocare con questi due elementi, senza dimenticare le ultime tendenze in fatto di home decor, per dare alla casa un mood autunnale, caldo e accogliente. Per rendere la casa accogliente per l’autunno si può partire dalla scelta dei colori, da inserire qua e là in ciascuna stanza. I nuovi protagonisti della tavolozza saranno tutte le tonalità di terra, dal marrone al beige, passando per le loro declinazioni (mattone, arancione, nocciola, crema) e azzardando con qualche tonalità calda più eccentrica, ad esempio il giallo ocra o il rosso bordeaux. In autunno i fiori freschi lasciano il posto a quelli essiccati, le piante grasse tropicali lasciano il posto alle foglie secche cadute dagli alberi, la luce del sole estivo pungente e abbagliante lascia il posto a quella soffusa delle candele profumate, la zucca diventa l’ingrediente fondamentale non solo in cucina sui piatti fumanti, ma anche nelle decorazioni, così come il melograno e le castagne. Sono questi elementi che, da oggetti e sensazioni, si trasformano in decorazioni e fantasie per tutti i tessili della casa. Tappeti, cuscini, plaid, strofinacci da cucina, tovaglie, asciugamani, lenzuola e copriletti assumono colori e fantasie autunnali. Anche se non sei tipo da soprammobili e decorazioni, ma prediligi un home decor minimalista, non puoi certo fare a meno dei tessili indispensabili in casa! Potrai quindi giocare su quelli appena elencati per rendere la casa accogliente per l’autunno, senza mai tradire il tuo gusto personale. D’altra parte, la tua casa deve essere prima di tutto accogliente per te!


rendere la casa accogliente per l’autunno  rendere la casa accogliente per l’autunno  rendere la casa accogliente per l’autunno

 

Come rendere la casa accogliente per l’autunno: il salotto

Dopo aver trascorso tanto tempo all’aria aperta, godendoci il sole e la natura durante l’estate, con l’autunno ritorna ogni anno la voglia di stare in casa. Il salotto (o il soggiorno) regna indiscusso quale stanza della casa in cui spendere il proprio tempo libero o rilassarsi. Ognuno dà alla parola relax la propria connotazione: c’è chi ama rannicchiarsi su divani o poltrone per leggere, chi sdraiarsi e lasciarsi trasportare da un film o una serie tv sgranocchiando snack più o meno salutari, chi sedersi a fare lavoretti manuali, scrivere o disegnare, e chi godersi un tè in perfetto stile britannico, e molto altro. In tutti questi casi ciò che conta è l’atmosfera. Per dare a questa stanza un’aura calda e accogliente bastano davvero pochi dettagli, da scegliere sempre in base al gusto personale. Un bel tappeto arredo soffice, magari a pelo medio-lungo (allergie permettendo) nelle tonalità calde dal marrone scuro al beige chiaro, in fantasia o tono su tono. Un plaid caldo e avvolgente e dei cuscini morbidi abbinati. Delle candele, semplici o inserite in composizioni, che diano un tocco di luce calda all’ambiente e lo profumino delicatamente. Per i più romantici, qualche lucina extra, di quelle a filo da appendere. Magari un po' di musica leggera, come dice la pluritrasmessa canzone.

Salotto dai toni autunnali e rilassanti | Scopri il tappeto

 

Come rendere la casa accogliente per l’autunno: la cucina

In cucina in autunno l’accoglienza ha tutto un altro…sapore. Se nei mesi caldi la si è un po' trascurata prediligendo cibi freddi e crudi o cotture semplici e veloci, in autunno il corpo e la mente richiedono qualcosa di più caldo e gustoso. La stagione aiuta perché offre delle prelibatezze di stagione: zucca, castagne, cachi, noci, funghi, tartufi, melograni, solo per citarne alcuni. Prova a pensare non solo all’immagine di questi ingredienti ma anche ai loro colori. Bene, adesso immagina la tua cucina arredata con tessili che riportano questi disegni della natura e/o i loro colori…et voilà! Come per il salotto, bastano pochi elementi per rendere la tua cucina accogliente in perfetto stile autunnale. Un tappeto da cucina pratico e funzionale, in tinta unita nei colori sopra citati o in fantasia (ottimo trucco per ingannare macchie e schizzi di cibo), tovaglie, runner centrotavola, strofinacci, ma anche tazze, vasetti, stoviglie e suppellettili da cucina riportanti fantasie tipiche della stagione. Per quanto riguarda questa stanza, a differenza che in salotto, la luce assume un compito diverso. Qui la luce soffusa non serve, se non per qualche ora, nel caso tu voglia imbandire una cenetta a lume di candela con la tua dolce metà o con gli amici più intimi. In autunno non si può più contare su tante ore di sole e di luce, ma per cucinare e vivere la cucina la luce è un elemento fondamentale. Scegli sempre lampade e lampadine dalla luce calda ma dal wattaggio elevato (se vuoi risparmiare nei consumi opta per illuminazioni a led) e crea dei punti luce aggiuntivi con lampade da terra o luci led facili da applicare. Per la tavola puoi creare o cercare una composizione realizzata con fiorellini secchi, foglie, rami o bacche o, perché no, con noci e castagne. Come contenitore, puoi utilizzare una zucca vuota essiccata, se ti piace il fai da te. Nel decorare la cucina, si apprezza sempre di più ciò che è commestibile, sostenibile e riciclabile.

Cucina arredata in stile autunnale

 

Come rendere la casa accogliente per l’autunno: la camera da letto

In autunno finalmente si può dire addio al telecomando del condizionatore, l’unico elettrodomestico in grado, purtroppo, di condizionare veramente il sonno di molti. Senza più la morsa del caldo, si ricomincia a dormire con serenità e a svegliarsi più riposati. Inizia pian piano il periodo del letargo per gli animali ma, in un certo senso, anche per noi. Dormire avvolti nelle coperte, in quel tepore irresistibile, ci fa quasi venire voglia di non alzarci dal letto al mattino. La camera da letto, in autunno, deve riscaldare tutti i sensi: tatto e vista per primi. Come dicevamo all’inizio, non si possono cambiare tutti i colori e i materiali di una stanza appena cambia la stagione, ma si possono modificare dei dettagli per rendere la casa più accogliente per l’autunno. Per quanto riguarda la camera, chiamati al cambio lenzuola, coperte, copriletti, cuscini e tappeti! I colori ormai li hai imparati, ma fantasie e materiali cambiano rispetto alle altre stanze. Non vorrai mettere una zucca nel letto vero?! Scegli tessili da letto in tinta unita o in fantasie floreali autunnali, tappeti scendiletto caldi e soffici (molto in voga quelli ispirati alla lana di pecora) dove appoggiare i piedi la mattina e cuscini supplementari in abbinata. Cotone spesso, velluto e ciniglia i materiali più “coccolosi” della stagione. Anche in questa stanza: luce soffuse e candele varie in libera circolazione.

Arredare la camera in stile autunnale

 

Come rendere la casa accogliente per l’autunno: il bagno

Se per alcuni l’alcova per eccellenza è la camera da letto, per altri è la sala da bagno. In questa stanza, a meno che non si viva da soli, è possibile godere del massimo relax. Soprattutto per chi ha una casa affollata, vale per chi ha una famiglia numerosa con bambini o figli di diverse età ma anche per chi condivide la casa con dei coinquilini, il bagno è l’unica stanza in cui può godere della propria privacy in tutta intimità. Se anche per te è così, soprattutto in autunno e in inverno, libero sfogo a infinite docce e vasche bollenti e a qualche decina di minuti di mummificazione post-bagno in un caldo accappatoio. Ad accoglierti ai piedi il red carpet perfetto per il momento: il tappeto da bagno. In estate sottile e a pelo piatto, usato per non scivolare uscendo dalla doccia, in autunno…tutta un’altra storia. Il tappeto da bagno perfetto per rendere la casa accogliente per l’autunno sarà: soffice e caldo (quindi più spesso e a pelo più lungo) e super assorbente e a rapida asciugatura, perché dovrà assorbire le gocce d’acqua, resistere al vapore delle docce calde e asciugarsi velocemente dopo i lavaggi. Materiali migliori cotone e microfibra, e questo vale anche per le spugne, che dovranno peraltro abbinarsi, almeno per tonalità, al tappeto. Luce soffusa? Si, ma anche no. In bagno è consigliabile abbinare due diversi tipi di luce: una più calda e ad ampio spettro da posizionare a soffitto al centro della stanza, ed una nelle vicinanze dello specchio, più fredda e mirata, da accendere al bisogno. Candele? Si! Magari da appoggiare nel mobile del lavandino, spazio permettendo, oppure nei bordi della vasca, pronte per essere accese prima di un bagno caldo. Sarà l’acqua o la nudità, ma il bagno è la stanza della casa che più richiama il senso di natura. Proprio per questo, nella scelta dei colori dei complementi, è un’idea vincente rifarsi ai toni della stagione in corso e decorare con materiali che ricordino il legno o il bambù.

Arredare il bagno in stile autunnale

Se l’idea di portare un po' d’autunno dentro casa affascina anche te, dai un’occhiata alla nostra selezione di tappeti in perfetto stile autunnale!

 

Prodotti correlati
Articoli correlati
Lascia un commento
Lasciare una risposta
Si prega di login per inviare un commento.

Dal menu

Impostazioni

Condividi

Creare un account gratuito per salvare elementi amati.

Accedi